Fornitori

Fornitori

La gestione degli acquisti per una grande istituzione finanziaria rappresenta una parte consistente della sua impronta sull’ambiente e sulla società.
Per questo Intesa Sanpaolo, riconoscendo che l’influenza che esercita sui propri fornitori di beni e servizi può portare benefici a tutti gli attori in gioco, mantiene un approccio improntato alla promozione e alla diffusione di buone pratiche di responsabilità sociale e ambientale.
Queste, unite a comportamenti improntati all’eliminazione degli sprechi e alla sobrietà, hanno costituito i principi cardine che hanno guidato la gestione degli approvvigionamenti del Gruppo.
L’attività nel suo complesso è stata condotta rispettando i principi di trasparenza ed equità, come è dichiarato nel Codice Etico, sia durante il processo di selezione dei fornitori che in quello delle procedure di acquisto.
Anche presso le Banche estere del Gruppo si sta estendendo progressivamente una strategia di gestione degli approvvigionamenti, messa a punto a livello centrale dalla Divisione Banche Estere, che intende creare un modello, delle linee guida e un set di indicatori che consentano alle singole Banche di includere criteri di qualità e di responsabilità sociale e ambientale nei processi di acquisto.